Branko Settimana

Oroscopo di Branko della settimana di Natale (20-26 dicembre): scopri la classifica

oroscopo di branko

Oroscopo di Branko della settimana di Natale (20-26 dicembre): scopri la classifica

ARIETE –  La settimana di Natale comporta sempre grandi sforzi, ma anche grandi progetti per voi, soprattutto quest’anno che la iniziate con il cuore diviso a metà. La prima, col solstizio di martedì, proiettata verso la carriera, sottolineata dal trio Mercurio-Sole-Plutone allo zenit, ad accompagnarli c’è anche Venere, sinonimo di creatività e amore. Contro tutti però la Luna cancerina che riporta l’attenzione sull’altro fronte, quello dei doveri e dei piaceri familiari, particolarmente sentiti durante le feste. Fortissimo l’idealismo lunedì, con Marte accompagnato dal Sole per l’ultimo giorno in Sagittario, appena prima che oltrepassi il varco solstiziale, evento festeggiato da tutti i popoli antichi, riprendendo il proprio cammino verso la luce, per voi appunto sinonimo di successo professionale. Disteso e collaborativo, anche se sempre molto serio il rapporto con colleghi e amici, per alcuni di loro avete un augurio e un regalino speciale, testimonial del vostro affetto: spese pazze sì, ma se servono per riconfermare rapporti e condividere un momento di letizia ben vengano! Di allegria, svaghi e viaggi si parla per tutta la settimana, in particolare nella parte centrale: ultimi giorni di lavoro costellati di chiacchiere su programmi e aspettative per le vacanze, per tutti un tentativo di recupero dopo il Natale negato dello scorso anno… Purtroppo però l’attenzione sui grandi problemi del momento – sanità, politica e lavoro – rimarrà alta anche nelle feste, a tavola si parlerà di questo e il distanziamento necessario anche tra persone care darà ai vostri festeggiamenti un’impronta leggermente malinconica. Parola della Luna in sesta Casa, particolarmente attenta a tutte queste tematiche ancora una volta alla ribalta. Delizie bio in tavola, termosifone più tiepido rispetto agli anni scorsi in cui scottava, tra quelli che vogliono salvare il mondo anche voi farete la vostra parte, soprattutto a Natale!

TORO –  La settimana inizia alla grande e con questa il solstizio d’inverno che, oltre al sestile della Luna cancerina potente e affettuosa, vi regala anche il super accumulo in Capricorno, segno di Terra in trigono al vostro e al vostro inquilino Urano. Ecco in ordine, tutti schierati a vostro favore, il Sole, Mercurio, Venere e Plutone a cui, dopo un paio di giorni difficili (mercoledì e giovedì) presumibilmente per questioni di lavoro o qualche complicazione in famiglia, dalla vigilia si aggiungerà anche la Bianca Signora rassicurante nell’amica Vergine. Concretezza, pragmatismo, ecologia, salute: ecco le tematiche del vostro natale, anche i vostri auguri saranno verdi come un rametto d’abete intrecciato all’oro del vischio. Così, con le piante, anche gli antichi romani si facevano gli auguri, festeggiando il dio Saturno, a cui sono dedicati appunto i sempreverdi, fino al 23 dicembre, grossomodo in coincidenza col solstizio d’inverno. Natale è arrivato solo dopo, sovrapponendosi alla nascita leggendaria del dio Mitra, appunto il Sole… sì perché sarà la luce, che rinasce e si rinnova, la protagonista delle vostre feste. Partner coccolone, bimbi sereni, una festa concepita e vissuta all’insegna di valori intimi, al riparo da interferenze esterne.

GEMELLI –  Lunedì difficile con il Sole e Marte contro, poi col solstizio di martedì l’astro del giorno cambia di segno, mentre il pianeta rosso battagliero rimarrà a punzecchiarvi ancora a lungo… Frenate, nella settimana delle feste non ci si becca così, né con il partner, né con il socio, lo dice anche la pubblicità: “fate i buoni”! Con la Luna cancerina nella vostra seconda Casa per pranzi e cene si spende all’inverosimile, è forse una ricerca di consolazione per quest’anno reso così difficile da problemi che non accennano ancora a risolversi… Frizzanti, fra bicchierate e scambi di auguri anche tra colleghi, mercoledì e giovedì, ma poi all’improvviso tutta l’euforia che vi ha sostenuti alla Vigilia, col passaggio lunare in Vergine, cala di tono riportando invece in auge la voglia di viaggio ed evasione, ravvivata anche dal trigono d’Aria di Giove e Saturno. Dopo i primi entusiasmi al famiglia vi va stretta, soprattutto quella acquisita: non vedete l’ora di finire il panettone per scappare via alla volta della vacanza prenotata da tempo o di tanta attività fisica sui campi da sci. Occhio ai capitomboli però… Marte è sempre lì a guardarvi con aria minacciosa, mentre Urano, re degli inciampi, vi tallona con fare circospetto.

CANCRO – La settimana delle feste inizia in bellezza con voi col vostro astro guida, la Luna, proprio nel vostro segno. All’opposizione però, oltre al ben noto e autoritario Plutone, vi ritroverete anche Mercurio, Venere e da martedì col solstizio il Sole, tutti supportati comunque dalle romantiche fantasie di Nettuno e da quel tocco uraniano di originalità che quest’anno contraddistingue decorazioni, pacchetti, menù delle feste. Sì, state davvero esagerando e spendendo più del necessario: Natale è una ricerca di calore e di diversivi rispetto al difficilissimo trend di quest’anno, insomma avete proprio voglia di strafare. Famiglia, coppia e figli in primo piano, sono loro i vostri amori ed è così – con tanto sfarzo – che li volete celebrare! Feste tranquille, tra la Vigilia e Santo Stefano le visite a parenti saranno frequenti ma tutte piacevoli, a parte qualche sporadico episodio, effetto del mix tra bianco secco per l’antipasto, rosso per i secondi, spumantino per il panettone… se poi ci mettete anche l’ammazzacaffè è ben probabile che qualche parola di troppo o una battuta ironica poi esca dalla bocca offendendo qualcuno… ma a Natale non si fa.

LEONE –  Solstizio sottotono, insolitamente malinconico, ma del resto sotto il tiro incrociato di Urano allo zenit e di Saturno e Giove all’opposizione (purtroppo per giunta quest’ultimo, il migliore dei tre, sta per lasciarvi) non siete dell’umore euforico degli altri anni. Il pensiero corre al passato, alla famiglia, alle persone che hanno già passato il ponte dell’arcobaleno, insomma ricordi dolceamari che di nascosto scatenano anche qualche lacrimuccia. Per fortuna il passaggio lunare nel vostro segno rialza l’umore, con i colleghi siete frizzanti e grazie al trigono bollente di Marte si parla di sci, di vacanze, di divertimento, insomma feste all’insegna della convivialità e dello sport… Ma anche della buona cucina, purché sana e biologica, così raccomanda la Luna passata in Vergine già alla Vigilia, che tra pranzi, cene e merende vi terrà a tavola per quasi tre giorni… Poi non lamentatevi se allo specchio vi vedete in espansione, il lievito del panettone c’è davvero e ora sì che ne dovete fare di ciaspolate sulla neve per bruciare tutto ciò che avete ingoiato. Ma ricordate che il Natale non è una grande abbuffata, è, o meglio dovrebbe essere, la festa della luce, della pace e della riscoperta dei valori umani, quelli di cui purtroppo si parla solo per un giorno o due all’anno, mentre in tutti gli altri purtroppo individualismo e mancanza di rispetto sono in testa. Voi sì che avete al forza e la sicurezza per farlo: insorgete!

VERGINE –  Dolce l’inizio settimana con la Luna cancerina che vi parla di amicizia e dei ricordi condivisi. In più da martedì, col passaggio del Sole al solstizio, vi ritrovate con ben quattro astri tutti in segno di Terra a vostro favore e precisamente: Venere, Mercurio, Plutone e Urano a cui, tra la Vigilia e Santo Stefano, si unirà loro anche la Bianca Signora traslocando nel vostro segno. Piccole complicazioni negli ultimi giorni lavorativi, soprattutto giovedì con la Luna che si mette di mezzo e per via di Marte battagliero, causa di problemi professionali, specie per chi ha un’attività in proprio o si sta faticosamente giostrando tra carriera e famiglia. Finalmente arriva la Vigilia col suo carico di visite e di auguri, naturalmente le feste non cancellano il monito alla prudenza e al distanziamento, anche se siete tra persone care che si vogliono bene non potete e non vorrete lasciarvi andare a baci e abbracci: il virus non guarda al cognome. Per un Natale sereno per voi e per chi vi circonda la regola sarà: A come affetto, attenzione e alta la guardia!

BILANCIA – Peccato iniziare la settimana di Natale di Luna storta e non è solo un modo di dire dato che ve la ritroverete alta nel cielo in quadratura in Cancro, con un sacco di aspettative ma anche vari problemi relativi alla famiglia, alla casa, al menù. Come se non bastasse martedì, giorno del solstizio, anche il Sole passa in Capricorno in quadratura, raggiungendo Plutone, Mercurio e il vostro astro guida Venere, tutti quanti coalizzati contro di voi. L’unica a tenervi bordone, tra mercoledì e giovedì, la Bianca Signora amicale in Leone, mentre Giove e Saturno, nell’amico Acquario, pongono l’accento sugli auguri agli amici e sui doni per i vostri bimbi. Sì di sicuro state architettando qualche sorpresa, con un poco di magone al pensiero che magari questo sarà l’ultimo anno in cui crederanno alla favola di Babbo Natale… ma perché correre in avanti con lo sguardo di 365 giorni quando Natale sarà qui nel giro di poche ore? Malinconiche anche le feste, senza una ragione precisa, ma volgendo lo sguardo a tutto quel che sta accadendo nel mondo (pandemie, disastri climatici, guerre e chi più ne ha, più ne metta), non riuscite a gioire come avreste voluto. Vero, la vostra famiglia è accanto a voi, il partner vi lancia occhiate colme di tenerezza, ma… come si fa a gioire di tutto questo quando a pochi metri da casa propria c’è qualcuno che ha fame o è vittima di terribili ingiustizie politico-sociali? Cuori sensibili come il vostro se lo chiedono, ponendo le stesse domande a familiari e amici sulla stessa lunghezza d’onda.

SCORPIONE – Splendido inizio di settimana con la Luna cancerina in segno d’Acqua in trigono al vostro e all’immaginifico Nettuno che rende il momento ancora più dolce. Sentimenti ad altissimo livello, musiche evocative, quadretti familiari tenerissimi anche se il vostro sguardo sempre critico si allarga a tutto il mondo, chiedendosi che senso abbia festeggiare così tra manicaretti, doni e spese pazze quando a qualche migliaia di chilometri di distanza c’è gente che muore di fame, di guerra, di ingiustizia? Molte domande giuste e intelligenti si affacciano alla vostra mente illuminata dal Sole solstiziale di martedì. Accanto a lui anche il vostro astro guida Plutone, Mercurio indagatore e Venere seria e fedele, tutti quanti in Capricorno, segno di Terra in sestile al vostro. A destabilizzarvi però provvede Urano all’opposizione, capace di farvi litigare col partner o con il socio proprio a poche ore dalla festa della pace e della fratellanza… Non è bello, ma con il passaggio lunare in Leone allo zenit, qualcosa che non gira viene a galla indisponendovi parecchio. Anche sul lavoro stringete i denti fino all’ultimo minuto, stacanovisti come sempre, più di sempre, con le promesse fatte e i diritti altrui non si scherza, ecco il monito di Saturno severo e di Giove legalista in quadratura. Ricordate che tra poco il padre degli dei cambierà sede, lasciandovi alle prese con la quadratura del dio del tempo, più inflessibile che mai… Al quadro aggiungete Marte in seconda Casa che vi fa spendere denaro ma non solo, anche un sacco di tempo ed energie in iniziative inutili oltre che dispendiose. Finalmente arriva la Vigilia, straordinariamente serena nonostante le poco rassicuranti premesse: vedrete persone, vi scambierete auguri, festeggerete col vostro stile parco che non si concede lussi né stravizi, non in questo momento per lo meno. L’essenziale è salvare la Terra e andare a respirare un po’ di natura: subito dopo le feste di prammatica e il cenone da genitori o suoceri via che si parte, trolley e sci alla mano o addirittura uno zaino per un trekking invernale di grande impatto emotivo e conseguente soddisfazione.

SAGITTARIO –  Lunedì ultimo giorno utile per spegnere le candeline, da martedì col solstizio d’inverno non sarete più in tempo e vi ritroverete invece a spendere come nababbi con il Sole, Mercurio, Venere e Plutone tutti quanti in seconda Casa. Per fortuna però la Luna cancerina vi farà sgobbare e guadagnare parecchio, specie se avete un’attività in proprio a cui attinente alla ristorazione e al commercio che in questi giorni, in barba alla pandemia, vanno fortissimo. Occhio alle regole però, al Green Pass e al distanziamento: della salute vostra e di tutti i vostri clienti siete diretti responsabili anche voi e con Nettuno in quadratura non si scherza! Bellissimi mercoledì e giovedì con la Luna focosa in Leone, in trigono a Marte, altrettanto caliente ed entusiasta nel vostro segno. La settimana di Natale non vi impedisce di prendere posizioni forti nelle battaglie sociosanitarie o per dare supporto a chi è in difficoltà, con le luci intermittenti sull’albero e le candele accese in tutta la casa gli ideali risplendono ancora di più. Tante visite ma non di cortesia, affetti sinceri e auguri ben riposti, scambiati con serietà e senso profetico non solo tra voi ma per tutto il pianeta, che di sostegno e amore ha un estremo bisogno, parola del vostro astro guida Giove e di Saturno in sestile. Aspettative deluse proprio tra la Vigilia e Santo Stefano, forse su queste feste avete puntato troppo, cercando di scacciare, come in una sorta di piccolo Eden, tutti i problemi, le preoccupazioni e le ansie di questi due anni. Ma non se ne andranno così facilmente, la pandemia è ancora in corso, la crisi economica persiste, le bollette si gonfiano e l’inflazione galoppa… non vi sarete davvero illusi di dimenticare tutto con un antipasto, un piatto di ravioli e una fetta di panettone, vero? Luna ipercritica allo zenit, di questi guai si parlerà anche a tavola, ecco perché il pranzone alla fine vi andrà di traverso… se poi ci aggiungete le occhiatine di certi parenti avrete un quadro completo della situazione. Meno male che già nel pomeriggio di Santo Stefano anche per stavolta sarà fatta e allora sì, potrete afferrare la valigia e partire, oppure ripararvi nella pace della vostra casetta e festeggiare finalmente il Natale, un po’ in ritardo ma con tanto entusiasmo e concordia: era ora!

CAPRICORNO – Tanti auguri, doppi per voi, lunedì ne avrete bisogno sotto tiro della Luna cancerina all’opposizione che riporta l’attenzione sulle tradizioni, le feste passate, l’unione familiare, magari sfrangiata dal tempo, dalla pandemia, dai problemi di ogni giorno. Martedì però col solstizio, che di fatto porta il Sole nel vostro segno, l’umore torna alto, tanto più che a festeggiarlo e a festeggiare anche voi ecco Plutone autorevole, Venere fedelissima e Mercurio pragmatico, tutti quanti schierati sull’attenti da voi, in buona amicizia con Urano in Toro e con l’immaginifico Nettuno in Pesci. Dunque concretezza venata di originalità e fantasia, esattamente come saranno i vostri regali che lasceranno a bocca aperta tutti. Riflessivi mercoledì e giovedì, soprattutto quando si tratta di conti: sì, decisamente avete speso troppo quest’anno, parola di Giove in seconda Casa, affiancato ahimè da Saturno sparagnino, che vi farà piangere sul salvadanaio vuoto… ma come dice il proverbio: “cosa fatta capo ha”, l’anno prossimo starete più attenti! Alla stanchezza non fateci caso, con Marte in dodicesima Casa è ordinaria amministrazione, anche l’entusiasmo sembra sceso sotto ai tacchi ma poi all’improvviso ecco che risale. Tenere e rassicuranti per fortuna le feste, da Vigilia a Santo Stefano avrete la Luna in Vergine, anch’essa in trigono dunque, pronta a parlarvi di ideali, di ecologia, di belle tradizioni da ricordare e da far riaffiorare. Le trasmetterete ai vostri figli perché questo è il senso del tempo: distrugge ciò che non va e mantiene vivo e inalterate le cose più belle. Si vuole un testimonial? La storia fa testo! Favole e leggende di Babbo Natale, candele e cibi tradizionali per una lunga kermesse di tre giorni, fra questi spiccano (tutti simboleggianti il Sole) il Capitone, i dolci a base di uova, la frutta secca perché spaccandosi fa “crack” un suono onomatopeico evocatore di fortuna.

ACQUARIO – Luna storta per tutta la settimana, che peccato proprio a Natale, ma per voi originalissimi, contrari a tutte le formalità e alle tradizioni non ci sarà da stupirsi, specialmente quest’anno con Giove ormai in uscita dal vostro segno mentre Saturno malinconico e severo tiene banco, per giunta in quadratura al vostro astro guida Urano che di consuetudini, regole e pranzoni familiari proprio non ne vuole sapere. In questi vi sentite prigionieri, ma ogni volta sempre la stessa storia: sognate grandi fughe ma voi chissà come vi ritrovate sempre in famiglia, anche voi col vostro bravo panettone davanti e la coppa alzata per un brindisi! Tanto, tantissimo lavoro almeno fino a mercoledì, con una botta finale per chi commercia o ha a che vedere col pubblico. A costringervi a sorridere a tutti anche se siete stanchi morti la Luna opposta, sodale di Marte nel settore dell’amicizia. Ecco perché dopo il lavoro non si va a casa a riposare ma si esce con gli amici tra pizzate e brindisi a festeggiare ancora… ma dove la trovate tutta quest’energia? Da nessuna parte, lo sforzo per tenere gli occhi aperti e chiacchierare è notevole, naturale con quattro pianeti asserragliati in dodicesima Casa e Nettuno che vi fa bere più del dovuto. Ma tenete duro: dalla Vigilia finalmente vi riposerete e tra uno scambio di auguri e un regalino fisserete con gli amici gli ultimi dettagli per la partenza. Nel pomeriggio di Santo Stefano col passaggio lunare in segno d’Aria in trigono al vostro finalmente si va e anche stavolta alle addio alle feste!

PESCI – Solstizio magico con la griffe della Luna cancerina in segno d’Acqua in trigono al vostro che, tra dolci ricordi e belle favole, terrà banco per tre giorni. Pupi in fibrillazione, non stanno più nella pelle nell’attesa di Babbo Natale, anche il partner che vi affianca nel sostenere la leggenda vi dà una mano ovunque (con i bimbi, in cucina, nelle pulizie di casa), un vero tesoro. Carinissimi anche gli amici, bella forza con il solstizio di martedì e poi Plutone, Venere e Mercurio tutti quanti in sestile come Urano. Insomma chiunque venga in casa vostra lo fa col sorriso sulle labbra, un pacchettino benaugurale o un ramo di vischio. Piccoli accorgimenti che vi fanno sentire amati: voi volete bene alla gente e la gente, a prescindere dal grado di parentela, ne vuole a voi! Tranne qualcuno… e chi se non la suocera o il capo bisbetici, alias Marte allo zenit, che con qualche scusa o un SOS riuscirà a rompervi le scatole anche col pranzo della Vigilia o di Natale? Lavoro indefesso fino a giovedì sera, magari anche con lo straordinario, così vuole la Luna stacanovista. Di buono c’è che la salute tiene e nonostante un po’ di emicrania, effetto della stanchezza, non vi potete lamentare: rispetto a quanto accade nel mondo sentitevi doppiamente fortunati. Debolmente contraria la Bianca Signora dalla Vigilia a Santo Stefano, quando ve la ritroverete all’opposizione, contro di voi e contro il vostro astro guida Nettuno, con Marte che torna in ballo inscenando qualche spiacevole battibecco. Lo sapete: a tavola non si parla di politica né di argomenti scottanti e se la conversazione prende questa piega siate voi a manovrarla per cambiare discorso… offrendo un intermezzo, un sorbetto, distraendo insomma l’attenzione. A Natale non si litiga, non è bon ton, e nemmeno a Santo Stefano! Una visita inattesa vi farà un gran piacere, ancor più un regalino che smaschera sentimenti nascosti, un’amicizia è pronta per diventare amore e se anche il vostro cuore lo è nulla osta, il bacio sotto il vischio settimana prossima ve lo darete senza mascherina e per ora… prosit!

oroscopo amore coppia oggi domani settimana-settimanale anno

Scopri in anteprima fortuna, amore, lavoro e salute del tuo segno zodiacale, entra nei gruppi Facebook dei grandi astrologi: